Long term care

Long Term Care – La polizza che copre la perdita totale dell’autosufficienza 

 La long term care (LTC) è una garanzia che tutela i problemi di non autosufficienza, è una soluzione di protezione che copre l’assicurato qualora si dovesse perdere la propria capacità nello svolgere autonomamente le attività della vita quotidiana, in particolare con riferimento a mobilità, alimentazione e igiene personale. Non sono contemplate problematiche reversibili, la LCT è studiata per quelle casistiche in cui vi è una definitiva perdita dell’autosufficienza ovvero vi sia l’incapacità totale, permanente e irreversibile. La rendita, da parte della compagnia, è attivata solo quando viene documentata l’effettiva non autosufficienza dell’assicurato e trascorso l’eventuale periodo di franchigia. La rendita, vitalizia, è una prestazione periodica vita natural durante, a beneficio dell’assicurato. L’ultima indagine ISTAT Multiscopo sulla “Condizione di salute e ricorso ai servizi sanitari” ha rilevato che il 18,5% degli ultra 65enni (circa 2,5 milioni di persone) riporta una condizione di totale mancanza di autosufficienza e si stima che nel 2050 saranno oltre 5 milioni. Ulteriori cambiamenti demografici e sociali in atto avvalorano la necessità di prendersi cura di sé. Tra questi il calo della natalità e la conseguente riduzione dei nuclei familiari, l’aumento del coinvolgimento delle donne nel mondo del lavoro e, come sottolineato da Banca Monte dei Paschi di Siena in “Studi e Note di economia”, dal 2011 comincerà nell’area dell’UE un consistente declino della popolazione in età lavorativa, con una riduzione considerevole del numero degli occupati. In Italia questo fenomeno avrà un’intensità ancora più accentuata rispetto alla media UE.

Give a Reply

dodici + otto =